olio essenziale di Novembre/Dicembre: Eucalipto

Ciao bella gente!
Rieccomi con la rubrica periodica sulle essenze, che mi permette di comprendere sempre più il favoloso mondo degli oli essenziali e di condividerlo con voi!
Peri i mesi di Novembre e Dicembre,  Milena ha scelto l'Eucalipto di cui ci  parla di seguito!

Arrivano i primi freddi ed ecco un valido alleato multiuso! L’olio essenziale di eucalipto, estratto dalle foglie dell’albero, con il suo profumo forte e fresco, è utilissimo quando siamo influenzati e abbiamo qualche disturbo respiratorio. Se abbiamo raffreddore, tosse, catarro, ecc., possiamo usarlo per farne dei fumenti, possiamo usarne un paio di goccine in aerosol per favorire la respirazione, farci un bagno caldo, o metterne diverse gocce all’interno di un unguento da spalmare sul petto , nella zona della gola o anche sotto il naso per favorire la respirazione. Il freddo ahimè si sente anche nelle ossa e il nostro eucalipto ci aiuta anche per i reumatismi. Possiamo farci impacchi caldi e pediluvi con qualche goccina di questo olio. Utilizzato per i massaggi può contribuire a migliorare la circolazione del sangue e favorire la vasodilatazione. Se abbiamo dei bambini con problemi respiratori consiglio per loro la varietà  Eucalyptus Radiata, un po’ più delicata di quella per adulti, l’ Eucalyptus globolus che è invece inadatta ai bambini. Sempre per i bambini possiamo usare sempre la varietà Radiata per le malattie infettive come varicella, morbillo, scarlattina, ecc., ma anche per otiti, parassiti intestinali e infezioni alle vie urinarie (io spesso lo uso come olio essenziale nel mio detergente intimo, assieme a timo, lavanda e pompelmo). Se abbiamo afte in bocca, è un valido alleato insieme al suo compagno Tea tree.
L'olio essenziale di eucalipto è anche un potente antinfiammatorio e antidolorifico e ha un elevato potere rinfrescante quando viene applicato sulla pelle. Rilassa i muscoli e migliora il flusso sanguigno verso l'area dove sono presenti dolore e infiammazione.
Per la pelle è un toccasana: utile per ustioni e vesciche, ferite, punture di insetti. Consiglio l’eucalipto per chi ha pelli miste, grasse e impure, ma anche per chi ha pelli congestionate, acne e dermatite. Con l’arrivo del freddo la pelle e le labbra ne risentono un po’ e questo olio lo possiamo utilizzare nelle nostre creme viso (che saranno un po’ più nutrienti e corpose in inverno) e nei nostri balsami labbra. Nei capelli aiuta contro i pidocchi.
Essendo anche un potente antibatterico possiamo usarlo nella cura della casa, ad esempio per arricchire i nostri detersivi ecologici per disinfettare piani, pavimenti e altre superfici. Diffonderlo inoltre in casa, in un brucia essenze, nella stanza di un malato, contribuisce  a risanare l’aria. La pulizia dell’ambiente, nel caso dell’eucalipto, non è da considerarsi solamente fisica poiché questo olio pulisce anche a livello sottile ambienti negativi, soprattutto dopo litigi o scontri. Il nostro eucalipto ha anche altri interessanti aspetti di aiuto sul piano emotivo e mentale: aiuta infatti a dare ordine al caos mentale, accresce la vigilanza e fa fermare con calma, per poter avere il tempo necessario di elaborare la soluzione migliore di un problema. Dona freschezza, concentrazione, apprendimento e voglia di evoluzione. Dona un senso di unione con l’universo, aprendo alla comunicazione e all’espressione. Per quanto riguarda le controindicazioni e gli effetti collaterali evitare l’uso nei bambini, tranne per la varietà radiata.


Ricordiamo che tutte le indicazioni descritte non si sostituiscono alle prescrizioni mediche o di terapeuti qualificati. Vanno intese a scopo indicativo, culturale, informativo e divulgativo. La prescrizione degli oli essenziali per via interna deve essere seguita da un medico o da un aromaterapeuta esperto.

Ecchi
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
ECCHI Natural HalodiElenaDesign byIole