acido jaluronico/sodio jaluronato...svelato l'arcano ANTI-AGE!


Buona sera ecchine/i!
Il 2014 qua parte all'insegna della chimica e della lotta alla disinformazione :) Quindi perchè non iniziare con un argomento sensibile a molti? l'ANTI-AGE! Uno degli attivi anti-età più famosi è l'acido jaluronico...basta che una crema ne contenga l'1% che diviene la miracolosa crema all'acido jaluronico XD Oggi post di chimica con una ricettina per voi!

Ac. jaluronico: chimica 
La molecola dell'acido jaluronico è una catena formata dal ripetersi di tantissime unità della coppia acido glicuronico e N-acetilglucosamina.



Ac. jaluronico: funzioni
-idratante: la sua struttura chimica polare lo rende molto affine all'acqua e quindi gli permette di attrarre a sè tante molecoline di acqua, mantenendo così idratata la nostra pelle.
-anti-age: esso è naturalmente presente nella nostra pelle; in particolare se mettete insieme diverse catene di acido jaluronico idratate, esse si uniranno per formare una vera e propria rete che va a sostenere il tessuto. Questa struttura reticolata dona tono ed elasticità al tessuto di cui è parte, poichè richiama a sè altre molecole tra cui l'elastina.

Allora perchè vi parlo del Sodio jaluronato?
Perchè, quando noi spignattine compriamo sui siti di materie prime il prodotto con nome "acido jaluronico", spesso invece è sodio jaluronato (lo vedete leggendo la scheda tecnica). Si tratta del sale corrispondente che si prepara attraverso la reazione chimica tra acido jaluronico e il Sodio:

acido jaluronico + idrossido di sodio = sodio jaluronato + acqua

Purtroppo molti siti di materie prime (Aroma Zone, Dragonspice, Behawe e Vernile in primis) etichettano il prodotto con "acido jaluronico" erroneamente e volutamente, quando voi invece state comprando il sale corispondente. Niente paura, le proprietà a noi utili sono le medesime; loro vendono il sale perchè è più facile modificare il pH della soluzione salina e sfruttano il nome acido jal, più conosciuto attraverso i media.
Anche se non è miracoloso come dicono, a me piace usare questo attivo non solo per le sue proprietà ma anche perchè se ne ricava un gel che dona corposità alle preparazioni. Così evito di usare i PEG :)


Ecco il mio gel di sodio jaluronato!
RICETTA X 100g:
Na jaluronato                       1,0g
Acqua                                98,4g
COSGARD                         0,6g

PROCEDIMENTO:inserire 1,0g del sale solido in polvere in un bicchiere di vetro, versare sopra l'acqua lentamente, mescolare e lasciare a riposo per 12 ore. Poi misurare il pH, acidificare a pH 6 se necessario con acido lattico, aggiungere il conservante (il COSGARD agisce appunto solo a pH<6,5).

Potete sostituire la semplice acqua con infusi, idrolati o estratti e aggiungere la fragranza così da renderlo un prodotto vero e proprio, pronto da usare o regalare!
Spero di esservi stata utile,
Ecchi


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
ECCHI Natural HalodiElenaDesign byIole